Spunti di un’estate italiana

Appunti di stile by on 13 settembre 2012

A partire dai laghi del nord Italia fino alle sponde della Costa Ligure ci sono ancora dei luoghi di gran stile ed eleganza, che catturano i sogni di persone di tutte le parti del mondo, e dove possono trovare pace e quiete dalla loro vita da jet-set.

Visitando Villa d’Este, ho trovato un punto di riferimento per un paradiso terrestre, proprio sul Lago di Como. Arrivando da Cernobbio, si arriva quasi inaspettatamente all’entrata della villa, che sorge oltre la pelouse dei prati inglesi. Da qui si aprono nuove orizzonti, e a prima vista spunta dal Lago il lido galleggiante – la famosa piscina sul lago con attorno lettini e tavolini dove gli ospiti dell’albergo galleggiano prendendo il sole!

Antonella, che mi ha ospitata per la giornata, ci fa accomodare nell’ elegante ristorante del giardino che è sia dentro che fuori all’albergo, la sala si apre sul giardino fiorito, come una veranda, e le pareti sono ricoperte di un lussuoso tessuto a righe fatto a mano che rispecchia i colori originali del salotto blu-lago e giallo-senape. I dialoghi e le voci degli ospiti seduti ai tavoli si sentono in sottofondo…questo ambiente cosi accogliente e raffinato, crea il sussurro del lusso, accompagnato dal cenno discreto di benvenuto del maitre d’hôtel.

L’abbigliamento per l’albergo richiede uno stile Classico contemporaneo; uno stile che si riflette nel nostro brand favorito, Pal Zileri. Per le cene sulla Veranda dove i tavoli si affacciano sul lago e i giardini, è richiesto un dress code formale, tipo giacca e cravatta, con un pantalone di lino scuro. Il Grill, invece, che offre una cucina regionale, richiede un look piu’ casual – una giacca soft di lino, una polo indossata con jeans. Mentre al Pool Bar, s’intravvede l’abbronzatura estiva, sotto la camicia di lino! Non bisogna dimenticare il pull-over di cotone, se la serata si fà lunga con in sottofondo musica jazz…

Per descrivere il mito della Villa d’Este occorrono numerosi aggettivi! In poche parole comunque, è questo il posto dei sogni!
La cultura e la storia della casa si notano in ogni dettaglio, che risale a piu di 500 anni fà…L’intimita e la privacy è quella di una casa, e chiedendo se ci sono degli archivi fotografici del glamour degli anni passati della villa e dei i suoi ospiti, (che sarebbero riconosciuti in tutto il mondo), scopro che difatti non esistono tali foto….questo è vero stile inimitabile!!

Comunque una parola d’avviso – veniteci, ma mai da soli!!

Per lo charm della Villa d’Este: www.villadeste.it

I commenti sono chiusi.