Milano Moda Uomo P/E 2012: la sfilata di Iceberg

Attualità by on 22 giugno 2011

Un’eleganza comoda, esay e urbana è quella dell’uomo Iceberg per la Primavera/Estate 2012.

La collezione. Giacche destrutturate e sfoderate, abiti stropicciati, maglie e t-shirt dai colli ampi, pantaloni morbidi che scendono a sigaretta con un piccolo risovolto sull’orlo che si ferma alla caviglia. Completi nelle nuances del grigio accesi, golf e pull leggeri di cashmere accesi da dettagli di rosso acceso, ocra, blu intenso, per una collezione estremamente portabile. Anche qui parka con coulisse in vita e spolverini di tessuto tecnico, come abbiamo già visto anche da Missoni e su molte altre passerelle. Una prova decisamente convincente dello stilista di Iceberg, che riesce a rendere interessante una collezione semplice ma alla portata anche dell’uomo della strada.

 

I tessuti. Cotone, maglia, seta, cashmere leggero, pelle invecchiata, tessuti tecnici.

 

I colori. Tutte le nuances del grigio e dell’azzurro, dal polvere, al cemento al blu intenso all’azzurro polvere. Accessori, maglie, parka di tessuto tecnico in colori accesi, a contrasto, come l’arancione vivo, l’ocra, il blu elettrico.

 

Gli accessori. Scarpe stringate di aspetto vissuto, borse invecchiate, borsoni in tessuto tecnico con montanti in pelle, occhiali da intellettuale bohemiènne.

 

Curiosità. La colonna sonora dà il ritmo alla passerella e sulle note del remix di “Mad world” (mai colonna sonora sembrò più adatta) i modelli sfilato alla Pelota di Via Palermo.

Per vedere tutte le foto clicca QUI.

 

I commenti sono chiusi.